Interessante

Redback Spider fatti

Redback Spider fatti

The redback spider (Latrodectus hasseltii) è un ragno altamente velenoso originario dell'Australia, sebbene abbia colonizzato altre regioni. I ragni Redback sono strettamente correlati alle vedove nere e le femmine di entrambe le specie hanno segni di clessidra rossa sui loro addominali. Il ragno redback ha anche una striscia rossa sul dorso. I morsi di ragno rosso possono essere dolorosi, ma di solito non sono un'emergenza medica e molto raramente fatali.

Fatti veloci: Redback Spider

  • Nome scientifico: Latrodectus hasseltii
  • Nomi comuni: Ragno rosso, vedova nera australiana, ragno a strisce rosse
  • Gruppo animale di base: Invertebrato
  • Dimensione: 0,4 pollici (femmina); 0,12-0,16 pollici (maschio)
  • Durata: 2-3 anni (femmina); 6-7 mesi (maschio)
  • Dieta: Carnivoro
  • Habitat: Australia, Nuova Zelanda, Sud-est asiatico
  • Popolazione: Abbondante
  • Stato di conservazione: non valutato

Descrizione

Il ragno femmina redback è facile da riconoscere. Ha un corpo sferico, nero lucido (a volte marrone) con una clessidra rossa nella parte inferiore e una striscia rossa sulla schiena. Le femmine misurano 1 centimetro o 0,4 pollici di dimensioni. A volte si verificano femmine completamente nere. Il maschio è molto più piccolo della femmina (3-4 millimetri o 0,12-0,16 pollici). È marrone con segni bianchi sulla schiena e una clessidra pallida sulla parte inferiore. Gli Spiderling iniziano in grigio chiaro con macchie più scure. Dopo alcune mute, le femmine giovani si scuriscono e hanno la striscia rossa e la clessidra, nonché i segni addominali bianchi.

Il ragno maschio rosso è molto più piccolo della femmina e colorato in modo diverso. Wocky / Creative Commons Attribution-Share Allo stesso modo 3.0

Habitat e distribuzione

I ragni Redback sono originari dell'Australia e sono diffusi in tutto il paese. Il trasporto internazionale ha introdotto accidentalmente la specie in molti altri paesi, tra cui Nuova Zelanda, Emirati Arabi Uniti, Giappone, Nuova Guinea, Filippine, India e Inghilterra.

I ragni prosperano negli habitat secchi, come i deserti e le aree abitate dall'uomo. Costruiscono le loro reti in aree buie, asciutte e riparate, tra cui rocce, arbusti, cassette postali, sotto i sedili del gabinetto, all'interno di pneumatici, intorno a capannoni e nei locali.

Dieta e comportamento

Come altri ragni, i redback sono carnivori. Preda di altri ragni (compresi i membri della propria specie), piccoli serpenti e lucertole, topi e pidocchi di legno. I giovani mangiano moscerini della frutta, ninfe di scarafaggio e larve di vermi. I maschi e le femmine giovani possono nutrirsi della preda di una femmina adulta, ma hanno la stessa probabilità di diventare il suo prossimo pasto.

I Redback costruiscono una rete irregolare con fili verticali appiccicosi e ritirata a forma di imbuto. Il ragno trascorre la maggior parte del suo tempo nell'imbuto ed emerge per girare o riparare la sua tela di notte. Quando una creatura viene intrappolata nella rete, il ragno avanza dalla sua ritirata, schizza seta liquida sul bersaglio per immobilizzarla, quindi morde ripetutamente la sua vittima. I Redback avvolgono la loro preda in seta, ma non la ruotano durante l'avvolgimento. Una volta avvolto, il ragno riporta la sua preda nella sua ritirata e succhia le interiora liquefatte. L'intero processo dura tra 5 e 20 minuti.

Riproduzione e prole

I maschi sono attratti dai feromoni nella rete della femmina. Una volta che un maschio trova una femmina ricettiva, esibisce un sacrificio sessuale, in cui inserisce i suoi palpi nelle spermatecae della femmina (organi di deposito dello sperma) e capriole in modo che il suo addome sia sulla sua bocca. La femmina consuma il maschio durante l'accoppiamento. Non tutti i maschi si accoppiano usando questo metodo. Alcuni mordono l'esoscheletro di femmine immature per rilasciare lo sperma, quindi quando la femmina esegue la sua muta finale contiene già uova fecondate. Le femmine possono conservare lo sperma fino a due anni e usarlo per fertilizzare più lotti di uova, ma accetteranno nuovi compagni tre mesi dopo l'accoppiamento. Una femmina forma da quattro a dieci sacche di uova, ciascuna di circa 1 centimetro (0,39 pollici) rotonde e contenenti da 40 a 500 uova. Una nuova sacca per le uova può essere fatta ogni 1-3 settimane.

I Spiderling si schiudono dopo 8 giorni. Si nutrono dal tuorlo e si ammassano una volta prima di emergere a 11 giorni. Gli Spiderling vivono nella rete materna fino a una settimana, nutrendosi delle prede della madre e l'uno dell'altro. Quindi, si arrampicano su un punto più alto, producono una goccia di seta e vengono trasportati dal vento fino a quando la loro seta non si attacca a un oggetto. I ragni costruiscono le loro ragnatele e in genere rimangono vicino al punto di atterraggio iniziale per tutta la vita. I maschi maturano dopo instar (mute dello sviluppo) e 45-90 giorni, mentre le femmine maturano dopo sette o otto instar tra 75 e 120 giorni. I maschi vivono dai sei ai sette mesi, mentre le femmine vivono dai due ai tre anni.

I ragni Redback sono grigi e ricordano i ragni delle piccole case. Bidgee / Creative Commons Attribution-Share Allo stesso modo 3.0

Stato di conservazione

Il ragno redback non è stato valutato per uno stato di conservazione. La specie è diffusa in tutta l'Australia. I ragni Redback sono predati da molte specie, tra cui il ragno domestico, le zampe di papà e il ragno di cantina. Se sono presenti questi altri ragni, i redback tendono ad essere assenti. L'uso di pesticidi per controllare i redback non è raccomandato, poiché uccidono altre specie e controllano solo temporaneamente la popolazione di ragni.

Redback ragni ed esseri umani

I ragni Redback mordono ogni anno tra 2.000 e 10.000 persone in Australia. Tuttavia, solo una morte umana è stata segnalata da quando un'antidomia è diventata disponibile nel 1956. L'antivom non è in realtà più utile di un analgesico standard per la maggior parte dei morsi umani, ma è efficace per i morsi di animali domestici e di bestiame. Mentre i maschi mordono, non causano sintomi significativi. Le femmine giovani e adulte possono fornire morsi secchi o veleno. Quando viene utilizzato il veleno, si verifica una sindrome chiamata latrodectismo. I sintomi compaiono tra un'ora e 24 ore e comprendono dolore, gonfiore e arrossamento dal sito del morso. Spesso si verificano sudorazione e pelle d'oca. I morsi raramente causano infezione, convulsioni, insufficienza respiratoria o edema polmonare e non causano mai necrosi tissutale. I morsi di ragno rosso non sono considerati un'emergenza medica per adulti sani. Tuttavia, i bambini, le donne in gravidanza e gli anziani possono rivolgersi al medico. I cani resistono al veleno redback, ma i gatti, le cavie, i cammelli e i cavalli sono sensibili e beneficiano dell'antidoto.

Fonti

  • Brunet, Bert. Spiderwatch: una guida ai ragni australiani. Reed, 1997. ISBN 0-7301-0486-9.
  • Forster, L. M. "Il comportamento stereotipato del cannibalismo sessuale in Latrodectus-Hasselti Thorell (Araneae, Theridiidae), il ragno australiano Redback." Australian Journal of Zoology. 40: 1, 1992. doi: 10.1071 / ZO9920001
  • Sutherland, Struan K. e James Tibballs. Tossine animali australiane (2a edizione). South Melbourne, Victoria: Oxford University Press, 2001. ISBN 0-19-550643-X.
  • Whyte, Robert e Greg Anderson. Una guida di campo ai ragni dell'Australia. Clayton South, VIC, 2017. ISBN 9780643107076.