Interessante

Wilmot Proviso

Wilmot Proviso

Il Wilmot Proviso fu un breve emendamento a un atto legislativo introdotto da un membro oscuro del Congresso che scatenò una tempesta di polemiche sulla questione della schiavitù alla fine del 1840.

La formulazione inserita in una proposta di legge finanziaria della Camera dei Rappresentanti avrebbe ripercussioni che contribuirono a determinare il compromesso del 1850, la nascita del Partito del suolo libero di breve durata e l'eventuale fondazione del Partito repubblicano.

La lingua dell'emendamento equivaleva solo a una frase. Tuttavia avrebbe avuto profonde implicazioni se approvato, poiché avrebbe proibito la schiavitù nei territori acquisiti dal Messico dopo la guerra messicana.

L'emendamento non ha avuto successo, in quanto non è mai stato approvato dal Senato degli Stati Uniti. Tuttavia, il dibattito sul Wilmot Proviso ha sollevato la questione se la schiavitù potesse esistere in nuovi territori di fronte al pubblico per anni. Rafforzò le animosità sezionali tra nord e sud e alla fine aiutò a mettere il paese sulla strada della guerra civile.

Origine del Wilmot Proviso

Uno scontro di pattuglie dell'esercito lungo il confine in Texas ha scatenato la guerra messicana nella primavera del 1846. Quell'estate il Congresso degli Stati Uniti stava discutendo un disegno di legge che avrebbe fornito $ 30.000 per iniziare i negoziati con il Messico e altri $ 2 milioni che il presidente avrebbe potuto usare al suo discrezione nel cercare di trovare una soluzione pacifica alla crisi.

Si presumeva che il presidente James K. Polk potesse essere in grado di usare i soldi per evitare la guerra semplicemente acquistando terra dal Messico.

L'8 agosto 1846, un nuovo membro del Congresso della Pennsylvania, David Wilmot, dopo essersi consultato con altri deputati del nord, propose un emendamento al disegno di legge sugli stanziamenti per garantire che la schiavitù non potesse esistere in nessun territorio che potesse essere acquistato dal Messico.

Il testo del Wilmot Proviso era una frase di meno di 75 parole:

"A condizione che ciò costituisca una condizione espressa e fondamentale per l'acquisizione di qualsiasi territorio dalla Repubblica del Messico da parte degli Stati Uniti, in virtù di qualsiasi trattato che possa essere negoziato tra di loro, e per l'uso da parte dell'esecutivo dei soldi qui previsti , né schiavitù né servitù involontaria potranno mai esistere in alcuna parte di detto territorio, fatta eccezione per il crimine, per cui la parte deve essere prima debitamente condannata. "

La Camera dei rappresentanti ha discusso la lingua nel Wilmot Proviso. L'emendamento è stato approvato ed è stato aggiunto al conto. Il disegno di legge sarebbe passato al Senato, ma il Senato si è aggiornato prima che potesse essere preso in considerazione.

Quando fu convocato un nuovo Congresso, la Camera approvò nuovamente il disegno di legge. Tra quelli che votavano per questo c'era Abraham Lincoln, che stava scontando il suo unico mandato al Congresso.

Questa volta l'emendamento di Wilmot, aggiunto a un disegno di legge, passò al Senato, dove scoppiò una tempesta di fuoco.

Battaglie sul Wilmot Proviso

I meridionali furono profondamente offesi dalla Camera dei Rappresentanti che adottò il Wilmot Proviso, e i giornali del sud scrissero editoriali che lo denunciavano. Alcune legislature statali hanno approvato risoluzioni di denuncia. I meridionali lo consideravano un insulto al loro modo di vivere.

Ha inoltre sollevato questioni costituzionali. Il governo federale aveva il potere di limitare la schiavitù in nuovi territori?

Il potente senatore della Carolina del Sud, John C. Calhoun, che aveva sfidato il potere federale anni prima nella crisi di annullamento, fece forti argomentazioni a nome degli stati schiavi. Il ragionamento legale di Calhoun era che la schiavitù era legale ai sensi della Costituzione, e che gli schiavi erano proprietà e la Costituzione proteggeva i diritti di proprietà. Pertanto i coloni del Sud, se si trasferissero in Occidente, dovrebbero essere in grado di portare la propria proprietà, anche se la proprietà fosse schiava.

Nel nord, il Wilmot Proviso divenne un grido di battaglia. I giornali stampavano editoriali che lo elogiavano e venivano tenuti discorsi a sostegno.

Effetti continui del Wilmot Proviso

Il dibattito sempre più aspro sul fatto che la schiavitù fosse autorizzata a esistere in Occidente continuò alla fine del 1840. Per diversi anni il Wilmot Proviso sarebbe stato aggiunto ai progetti di legge approvati dalla Camera dei Rappresentanti, ma il Senato ha sempre rifiutato di approvare qualsiasi legislazione contenente la lingua sulla schiavitù.

Le ostinate revisioni dell'emendamento di Wilmot hanno avuto uno scopo in quanto hanno mantenuto viva la questione della schiavitù al Congresso e quindi davanti al popolo americano.

La questione della schiavitù nei territori acquisiti durante la guerra messicana fu infine affrontata all'inizio del 1850 in una serie di dibattiti al Senato, in cui erano presenti le figure leggendarie Henry Clay, John C. Calhoun e Daniel Webster. Si pensava che una serie di nuove fatture, che sarebbero diventate note come il compromesso del 1850, fornisse una soluzione.

Il problema, tuttavia, non è morto completamente. Una risposta al Wilmot Proviso fu il concetto di "sovranità popolare", che fu proposto per la prima volta da un senatore del Michigan, Lewis Cass, nel 1848. L'idea che i coloni nello stato avrebbero deciso il problema divenne un tema costante per il senatore Stephen Douglas in gli anni 1850.

Nel presidente del 1848, il partito del suolo libero formò e abbracciò il Wilmot Proviso. Il nuovo partito nominò un ex presidente, Martin Van Buren, come candidato. Van Buren perse le elezioni, ma dimostrò che i dibattiti sulla limitazione della schiavitù non sarebbero svaniti.

Il linguaggio introdotto da Wilmot continuò a influenzare il sentimento anti-schiavitù che si sviluppò nel 1850 e contribuì alla creazione del Partito Repubblicano. E alla fine il dibattito sulla schiavitù non ha potuto essere risolto nelle sale del Congresso ed è stato risolto solo dalla guerra civile.

Guarda il video: Wilmot Proviso & Tallmadge Amendment Reviewed (Luglio 2020).