Interessante

Perché i vegani non indossano la seta

Perché i vegani non indossano la seta

Mentre è abbastanza chiaro alla maggior parte delle persone perché i vegani non mangiano carne o indossano pellicce, perché non indossano la seta è meno ovvio. Il tessuto di seta è realizzato con la fibra che viene filata dai bachi da seta quando formano i bozzoli per il loro stadio pupale prima di diventare falene. Per raccogliere la seta, molti bachi da seta vengono uccisi. Mentre alcuni metodi di produzione della seta non richiedono la morte delle creature, è comunque una forma di sfruttamento degli animali. Poiché i vegani non usano prodotti che credono sfruttano gli animali, non usano la seta.

Come viene prodotta la seta?

La seta prodotta in serie è composta da bachi da seta addomesticati,Bombyx mori, che vengono allevati nelle fattorie. Questi bachi da seta - lo stadio di bruco della falena di seta - vengono nutriti con foglie di gelso fino a quando non sono pronti a far girare i bozzoli ed entrare nella fase pupa. La seta viene secreta come liquido da due ghiandole nella testa del bruco. Mentre nella fase pupale, i bozzoli vengono posti in acqua bollente, che uccide i bachi da seta e inizia il processo di svelamento dei bozzoli per produrre fili di seta.

Circa 15 bachi da seta vengono uccisi per fare un grammo di filo di seta e 10.000 vengono uccisi per fare un sari di seta. Se gli fosse permesso di svilupparsi e vivere, i bachi da seta si trasformerebbero in falene e si muoverebbero fuori dai bozzoli per fuggire. Tuttavia, questi fili di seta masticata sono molto più corti e meno preziosi degli interi bozzoli.

Il filo di seta può anche essere prodotto uccidendo i bachi da seta mentre sono nella fase del bruco, appena prima che ruotino i bozzoli, ed estraendo le due ghiandole di seta. Le ghiandole possono quindi essere allungate in fili di seta noti come budello del baco da seta, che viene utilizzato principalmente per realizzare esche da pesca con la mosca.

Produzione di seta non violenta

La seta può anche essere realizzata senza uccidere i bruchi. La seta Eri o "seta della pace" è realizzata dai bozzoli di Samia Ricini, un tipo di baco da seta che gira un bozzolo con una piccola apertura alla fine. Dopo aver metamorfosi in falene, strisciano fuori dall'apertura. Questo tipo di seta non può essere arrotolato allo stesso modo di Bombyx mori seta. Invece, è cardato e filato come lana. Sfortunatamente, la seta Eri rappresenta una porzione molto piccola del mercato della seta.

Un altro tipo di seta è la seta Ahimsa, che è realizzata con i bozzoli di Bombyx mori falene dopo le falene si fanno strada dai loro bozzoli. A causa dei fili rotti, meno della seta è utilizzabile per la produzione tessile, quindi la seta Ahimsa costa più della seta convenzionale. "Ahimsa" è la parola indù per "non violenza". La seta di Ahimsa, sebbene popolare tra i seguaci del giainismo, rappresenta anche una porzione molto piccola del mercato della seta.

Gli insetti soffrono?

Far cadere i bachi da seta in acqua bollente li uccide, causandone potenzialmente la sofferenza. Mentre il sistema nervoso degli insetti differisce da quello dei mammiferi, gli insetti trasmettono segnali da stimoli che causano una risposta. Gli esperti non sono d'accordo su quanto un insetto possa soffrire o provare dolore. La maggior parte, tuttavia, lascia la porta aperta alla domanda e crede che sia possibile che gli insetti sentano qualcosa di simile a ciò che classificheremmo come dolore.

Anche se accetti la premessa che gli insetti non provano dolore nello stesso modo in cui gli umani o anche altri animali lo sperimentano, i vegani credono che tutte le creature meritino un trattamento umano. Anche se tecnicamente non può "ferirli", quando un baco da seta viene fatto cadere in acqua bollente, muore e la morte senza dolore è ancora la morte.

Perché i vegani non indossano la seta

I vegani cercano di evitare di danneggiare e sfruttare gli animali, il che significa che non usano prodotti animali, tra cui carne, latticini, uova, pellicce, cuoio, lana o seta. Poiché i vegani considerano tutti gli insetti senzienti, credono che queste creature abbiano un diritto animale a una vita libera dalla sofferenza. Anche la raccolta della seta Eri o della seta Ahimsa è problematica perché comporta l'addomesticamento, l'allevamento e lo sfruttamento degli animali.

Adulto Bombyx mori i silkmoth non possono volare perché i loro corpi sono troppo grandi rispetto alle loro ali, e i maschi adulti non possono mangiare perché hanno le bocche sottosviluppate. Simile alle mucche che sono state allevate per la massima produzione di carne o latte, i bachi da seta sono stati allevati per massimizzare la produzione di seta, senza riguardo per il benessere degli animali.

Per i vegani, l'unico modo etico possibile per produrre seta sarebbe quello di raccogliere bozzoli da insetti selvatici dopo che gli insetti adulti emergono da loro e non ne hanno più bisogno. Un altro modo etico di indossare la seta sarebbe quello di indossare solo seta di seconda mano, seta freegan o vecchi capi di abbigliamento acquistati prima che uno diventasse vegano.