Nuovo

Come identificare betulle nordamericane comuni

Come identificare betulle nordamericane comuni


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Quasi tutti hanno qualche riconoscimento dell'albero di betulla, un albero con corteccia bianca, gialla o grigiastra di colore chiaro che spesso si separa in sottili lastre di carta ed è caratteristicamente contrassegnato da lunghe linee in rilievo scure orizzontali (note anche come lenticchie). Ma come si possono identificare gli alberi di betulla e le loro foglie per distinguere i diversi tipi?

Caratteristiche degli alberi di betulla nordamericani

Le specie di betulla sono generalmente alberi di piccole o medie dimensioni o grandi arbusti, che si trovano principalmente nei climi temperati settentrionali in Asia, Europa e Nord America. Le foglie semplici possono essere dentate o appuntite con bordi seghettati e il frutto è un piccolo samara, un piccolo seme con ali di carta. Molti tipi di betulla crescono in gruppi di 2-4 tronchi separati ravvicinati.

Tutte le betulle nordamericane hanno foglie a doppio dente e sono gialle e vistose in autunno. I gattini maschi compaiono a fine estate vicino alle punte di piccoli ramoscelli o lunghi germogli. I gattini femminili simili a coni seguono in primavera e scoprono piccoli samaras alati che cadono da quella struttura matura.

Gli alberi di betulla sono talvolta confusi con faggi e ontani. Ontani, dalla famigliaAlnus, sono molto simili alla betulla; la principale caratteristica distintiva è che gli ontani hanno amenti che sono legnosi e non si disintegrano come fanno i amenti di betulla.

Le betulle hanno anche corteccia che si stratifica più facilmente in segmenti; la corteccia di ontano è abbastanza liscia e uniforme. La confusione con i faggi deriva dal fatto che il faggio ha anche corteccia di colore chiaro e foglie dentellate. Ma a differenza della betulla, i faggi hanno una corteccia liscia che spesso ha un aspetto simile alla pelle e tendono a diventare considerevolmente più alti delle betulle, con tronchi e rami più spessi.

Nell'ambiente nativo, le betulle sono considerate specie "pioniere", il che significa che tendono a colonizzare in aree aperte ed erbose, come gli spazi liberati dagli incendi boschivi o le fattorie abbandonate. Li troverai spesso in aree prative, compresi i prati in cui i terreni agricoli sgombrati sono in procinto di tornare ai boschi.

È interessante notare che la linfa dolce della betulla può essere ridotta allo sciroppo e una volta veniva utilizzata come birra di betulla. L'albero è prezioso per le specie selvatiche che dipendono dai gattini e dai semi per il cibo e gli alberi sono un legname importante per la lavorazione del legno e i mobili.

Tassonomia

Tutte le betulle rientrano nella famiglia generale delle piante diBetulaceae, che sono strettamente correlati alFagaceae famiglia, compresi faggi e querce. Le varie specie di betulle cadono nelBetula genere, e ce ne sono molti che sono alberi nordamericani comuni in ambienti naturali o usati per scopi di progettazione del paesaggio.

Poiché in tutte le specie di faggio le foglie e i gattini sono simili e hanno tutti lo stesso colore del fogliame, il modo principale per distinguere la specie è un attento esame della corteccia.

4 specie di betulle comuni

Le quattro specie di betulle più comuni in Nord America sono descritte di seguito.

  • Betulla di carta (Betula papyrifera): Conosciuta anche come betulla di betulla, betulla d'argento o betulla bianca, questa è la specie più ampiamente riconosciuta come la betulla iconica. Nel suo ambiente nativo, può essere trovato nei confini della foresta attraverso gli Stati Uniti settentrionali e centrali. La sua corteccia è scura quando l'albero è giovane, ma sviluppa rapidamente la caratteristica corteccia bianca brillante che si sbuccia così facilmente in strati spessi che una volta era usata per fare canoe per corteccia. La specie cresce fino a circa 60 piedi di altezza ma è relativamente di breve durata. È sensibile agli insetti noiosi e non è più ampiamente utilizzato nella progettazione del paesaggio a causa della sua suscettibilità ai danni.
  • Betulla del fiume (Betula nigra): A volte chiamato betulla nera, questa specie ha un tronco molto più scuro della betulla di carta, ma ha ancora la caratteristica superficie traballante. Nel suo ambiente nativo, è comune al terzo orientale degli Stati Uniti. Il suo tronco ha un aspetto molto più ruvido e più ruvido rispetto alla maggior parte delle altre betulle, ed è più grande della betulla di carta, a volte cresce a 80 piedi o più. Preferisce il terreno umido e, sebbene di breve durata, è relativamente immune alla maggior parte delle malattie. È una scelta comune nella progettazione del paesaggio residenziale.
  • Betulla gialla (Betula alleghaniensis): Questo albero è originario delle foreste degli Stati Uniti nord-orientali ed è anche noto come la betulla di palude a causa del fatto che si trova spesso nelle aree paludose. È la più grande delle betulle, che cresce facilmente fino a 100 piedi di altezza. Ha una corteccia giallo-argento che si sbuccia in strati molto sottili. La sua corteccia non ha gli strati spessi visti nelle betulle di carta né la trama molto ruvida vista nelle betulle di fiume.
  • Betulla dolce (Betula lenta): Questa specie, nota anche in alcune zone come la betulla di ciliegio, è originaria degli Stati Uniti orientali, in particolare della regione appalachiana. Crescendo fino a 80 piedi, la sua corteccia è di colore scuro, ma a differenza della betulla scura del fiume, la pelle è relativamente tesa e liscia, con punteggi verticali profondi. Da lontano, l'impressione è di una corteccia liscia, argentata, contrassegnata da linee nere verticali irregolari.


Guarda il video: MINECRAFT - Come costruire una casa moderna semplicemente (Febbraio 2023).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos