Consigli

Perché studiare all'estero? Dieci ragioni convincenti

Perché studiare all'estero? Dieci ragioni convincenti

Gli studenti che studiano all'estero hanno il doppio delle probabilità di ottenere un lavoro entro sei mesi dalla laurea e tendono anche a guadagnare di più, con una media del 17% in più all'anno su uno stipendio iniziale.

Inoltre, quasi il 60 percento dei datori di lavoro ha riferito di studiare all'estero un'esperienza come una parte importante della domanda di un candidato, ma meno del dieci percento degli studenti universitari statunitensi studia all'estero.

Key Takeaways

  • Un'esperienza internazionale come studente ha dimostrato di portare a GPA più alti e tassi di laurea più alti.
  • Ora sono disponibili più finanziamenti per gli studenti per studiare all'estero di quanto non sia mai stato, e l'esperienza include una partecipazione gratuita e scontata alle attività culturali.
  • Gli studenti che studiano all'estero hanno maggiori probabilità di apprendere una lingua, un'abilità sempre più preziosa nel mercato del lavoro di oggi. Hanno anche maggiori probabilità di trovare posti di lavoro migliori e guadagnare più denaro rispetto ai loro coetanei a breve e lungo termine.

Con l'aumentare della domanda di esperienza internazionale e competenze linguistiche, vengono stanziati più finanziamenti e supporto da organizzazioni private e non profit, agenzie governative e università per rendere lo studio all'estero più accessibile a una più ampia gamma di studenti universitari. Ecco alcuni motivi per cui studiare all'estero vale la seccatura (e il prezzo).

Un candidato di lavoro più attraente

Secondo una ricerca dell'Istituto per l'educazione internazionale degli studenti, è più probabile che i partecipanti allo studio all'estero siano assunti dopo la laurea rispetto ai coetanei non partecipanti. Studiare all'estero gli studenti guadagnano in media $ 6.000 in più ogni anno e hanno maggiori probabilità di essere accettati nei loro programmi di laurea di prima e seconda scelta.

Gli studenti che partecipano a programmi di studio all'estero apprendono capacità di sviluppo personale e sociale mentre sono immersi in ambienti stranieri. Queste competenze sono sempre più necessarie, specialmente per le aziende statunitensi. Più del 40% delle aziende con sede negli Stati Uniti ha recentemente riferito di non essere cresciuto a causa della mancanza di esperienza internazionale all'interno della forza lavoro, indicando uno spazio che deve essere riempito da futuri laureati.

Gradi migliori e graduazione tempestiva

Gli studenti che partecipano a programmi di studio all'estero tendono ad avere GPA più elevati rispetto agli studenti che non partecipano a programmi di studio all'estero, secondo una ricerca della Old Dominion University. Studiare all'estero gli studenti hanno anche maggiori probabilità di laurearsi prima e di finire il college in generale. Inoltre, tendono a impiegare più ore di credito rispetto ai loro pari nello stesso lasso di tempo, offrendo loro una gamma più ampia di competenze apprese e commerciabili da presentare ai potenziali datori di lavoro.

Migliore comunicazione interculturale

Uno studio dell'Università dell'Iowa ha scoperto che gli studenti che hanno studiato all'estero hanno migliorato le loro competenze interculturali quando erano all'estero per tre mesi o più. La competenza interculturale si riferisce alla capacità di uno studente o di un dipendente di comunicare efficacemente usando abilità cognitive e comportamentali in diverse situazioni culturali. Gli studenti non studiano la comunicazione interculturale, ma sta diventando un'abilità sempre più vitale nel mercato del lavoro in via di globalizzazione, secondo un rapporto del British Council.

Competenze acquisite di leadership e networking

Studiare all'estero espone gli studenti a opportunità di apprendimento che dipendono fortemente dal lavoro di gruppo con colleghi non familiari. Questo tipo di esposizione incoraggia lo sviluppo delle capacità di leadership e di networking, che sono entrambe risorse estremamente preziose per i futuri datori di lavoro, secondo University World News. In effetti, uno studio presso la Seton Hall University ha scoperto che gli studenti che hanno studiato all'estero avevano maggiori probabilità di impegnarsi in classe, lavorare bene con i coetanei e conservare le informazioni, nonché partecipare al governo studentesco e alle organizzazioni di volontariato.

Partecipazione ad attività extracurriculari

Lo stesso studio presso la Seton Hall University ha indicato che gli studenti che studiano all'estero hanno maggiori probabilità di partecipare ad attività extracurricolari che completano i loro studi accademici. Spesso queste attività sono orientate alla civiltà e vanno ben oltre la laurea. Alcune di queste attività includono programmi sportivi, teatrali e musicali, nonché appartenenza a confraternite / confraternite, tirocini e progetti di ricerca accademica con membri di facoltà.

Tutti questi programmi hanno un bell'aspetto sui curriculum accademici per le domande di laurea e sui curricula professionali per l'occupazione dopo la laurea, poiché dimostrano il tuo interesse per il campo prescelto e la tua volontà di lavorare oltre ciò che è richiesto.

Esperienze sociali e culturali uniche

Avrai l'opportunità di viaggiare man mano che invecchi, ma studiare all'estero comporta benefici finanziari e sociali che non saranno disponibili più avanti nella vita.

Gli studenti che partecipano a programmi di studio all'estero hanno diritto all'ammissione gratuita e scontata (con un documento di identità) a centinaia di musei e monumenti e hanno accesso ai programmi extracurricolari offerti dalla loro università ospitante. Eventi come concerti, conferenze, discorsi, eventi sportivi e festival differiscono da paese a paese e la maggior parte delle università offre almeno alcune di queste esperienze gratuitamente.

È anche importante tenere presente che i soggiorni di lunga durata in altri paesi richiedono visti, che diventano molto più difficili (e molto più costosi) da ottenere dopo la laurea.

Esposizione a diversi stili di insegnamento e apprendimento

Paesi diversi e persino parti diverse degli Stati Uniti presentano una varietà di metodi di insegnamento e apprendimento che hanno dimostrato di favorire i risultati di apprendimento degli studenti. Sebbene alcuni di questi metodi siano incentrati sugli istruttori, mentre altri sono incentrati sugli studenti, un rapporto della Melbourne Graduate School of Education descrive in dettaglio come una combinazione di metodi di insegnamento crei migliori risultati di apprendimento degli studenti.

Inoltre, l'esposizione a una varietà di stili di insegnamento prepara gli studenti ad adattarsi al loro ambiente, una risorsa preziosa per l'occupazione futura.

Competenze linguistiche negoziabili

Sebbene i programmi di studio all'estero stiano diventando più accessibili agli studenti, un minor numero di studenti sta completando i loro studi con l'acquisizione della lingua. L'abilità linguistica è un'abilità commerciabile, specialmente in un mondo in continua globalizzazione. Con un minor numero di studenti che imparano nuove lingue, il valore dell'essere multilingue è in aumento. Le aziende hanno maggiori probabilità di assumere laureati con competenze linguistiche rispetto a quelle senza, e studiare all'estero è un'opportunità unica per imparare una lingua attraverso l'immersione.

Se hai intenzione di studiare all'estero per un semestre anziché per un anno, sarebbe nel tuo interesse prendere in considerazione l'idea di stare con una famiglia ospitante piuttosto che vivere in una comunità con altri studenti di lingua inglese. L'immersione totale nella lingua migliora la comprensione e la conservazione molto più velocemente ed efficientemente dello studio in classe da solo.

Ampia varietà di programmi e opzioni di prezzo

Esistono numerosi programmi di scambio a basso costo che possono aiutare a compensare l'onere finanziario derivante dallo studio all'estero. Programmi nazionali e internazionali sono disponibili a vari prezzi per aiutare gli studenti a evitare ulteriori stress finanziari.

Lo scambio diretto, ad esempio, è un'opzione disponibile in molte università. Permette agli studenti di diversi paesi di scambiare posti per un semestre o un anno senza cambiare o aggiungere al prezzo annuale delle lezioni, rendendolo una delle opzioni di studio all'estero più convenienti disponibili. Verifica con l'ufficio studi della tua università all'estero per saperne di più sulle università partecipanti.

Fornitori di programmi come il University Studies Abroad Consortium (USAC) hanno forti reti in paesi di tutto il mondo per rendere il processo di studio all'estero il più fluido e conveniente possibile. I facilitatori del programma come USAC alleviano la pressione per trovare un alloggio, fare domanda per i visti e integrarsi in una nuova comunità offrendo supporto sul campo.

Passport Caravan e Hardly Home sono programmi che sponsorizzano passaporti per facilitare lo studio all'estero per gli studenti, in particolare quelli provenienti da comunità sottorappresentate, rendendo lo studio all'estero più accessibile per gli studenti di ogni provenienza.

Finanziamento accessibile

Borse di studio per studiare all'estero sono ora molto comuni. Le università comprendono il valore dell'esperienza e forniscono sempre più finanziamenti istituzionali per inviare studenti all'estero. Scuole come la Purdue University nell'Indiana e il Meredith College nella Carolina del Nord hanno aumentato i finanziamenti per i partecipanti allo studio all'estero e l'Università della Georgia sta effettivamente vendendo il suo campus in Costa Rica al Council on International Education Exchange, un'organizzazione senza scopo di lucro che promuove l'istruzione all'estero, in per finanziare una dotazione per inviare più studenti in Africa e in America centrale e meridionale.

Gli studenti interessati a studiare le cosiddette lingue critiche come l'arabo, il cinese, lo swahili o persino il portoghese possono fare domanda per le borse di studio Boren o Gilman, mentre il Fondo per l'istruzione all'estero offre borse di studio a studenti universitari di prima generazione, minoranze, membri della comunità LGBT e altri gruppi sottorappresentati. Il British Council offre numerosi premi per facilitare gli studenti che studiano all'estero nel Regno Unito e i Freeman Awards inviano studenti nell'est e nel sud-est asiatico.

Quelli che realizzano goal là fuori possono puntare su prestigiose borse di studio internazionali per studi post-laurea, come il Fulbright U.S. Student Program o anche una Rhodes Scholarship.

Verificare con il proprio ufficio di apprendimento internazionale per ulteriori informazioni su borse di studio, borse di studio e borse di studio disponibili.

Fonti

  • Andrews, Margaret. "Quali competenze desiderano maggiormente i datori di lavoro?"Notizie dal mondo universitario, University World News, giugno 2015.
  • "Risultati di carriera degli studenti che studiano all'estero".IES all'estero, IES all'estero, 2015.
  • Davidson, Katie Marie. "Competenza interculturale e occupabilità degli studenti presso la Iowa State University: valutazione dei risultati dello studio all'estero."Repository digitale della Iowa State University: Lapidi, tesi e tesi di laurea, Iowa State University, 2017.
  • Di Maggio, Lily M. "Un'analisi delle connessioni tra il coinvolgimento nello studio all'estero, altre pratiche educative ad alto impatto e attività curriculari."Frontiers: The Interdisciplinary Journal of Study Abroad, vol. 31, n. 1, 2019, pagg. 112-130.
  • Dulfur, Nicky, et al. "Paesi diversi, approcci diversi all'insegnamento e all'apprendimento?"Il diploma di maturità internazionale, Melbourne Graduate School of Education, 2016.
  • Franklin, Kimberly. "Impatto sulla carriera a lungo termine e applicabilità professionale dell'esperienza di studio all'estero."Frontiers: The Interdisciplinary Journal of Study Abroad, vol. 19, 2010, pagg. 161-191.
  • "La ricerca globale rivela il valore delle abilità interculturali".Consiglio Britannico, British Council Worldwide, marzo 2013.
  • Graham, Anne Marie e Pam Moores. "Il mercato del lavoro per i laureati con competenze linguistiche: misurare il divario tra domanda e offerta".Istruzione e datori di lavoro, Consiglio universitario di lingue moderne, 2011.
  • O'Rear, Isaiah, et al. "L'effetto dello studio all'estero sul completamento del college in un sistema universitario statale."Università della Georgia, Dipartimento di studi di ricerca internazionale del Dipartimento dell'Istruzione degli Stati Uniti, gennaio 2012
  • Parker, Emily. "Il Meredith College supera l'obiettivo della campagna, raccogliendo oltre $ 90 milioni."Meredith College Notizie, Meredith College, marzo 2019.
  • "Paul Simon Study Abroad Act Back on Legislative Cards".Notizie dal mondo universitario, Novembre 2017.
  • Taylor, Leslie. "La Fondazione dell'Università della Georgia approva la vendita del Campus Costa Rica all'organizzazione no profit CIEE."Yahoo! Finanza, Yahoo !, 25 febbraio 2019.
  • Williams Fortune, Tara. "Cosa dice la ricerca sull'immersione."Centro di ricerca avanzata sull'acquisizione del linguaggio, Università del Minnesota, aprile 2019.
  • Xu, Min, et al. "L'impatto dello studio all'estero sul successo accademico: un'analisi degli studenti che entrano per la prima volta nella Old Dominion University, in Virginia, 2000-2004."Frontiers: The Interdisciplinary Journal of Study Abroad, vol. 23, 2013, pagg. 90-103.