Informazioni

14 simulazioni sonore che valutano confronti figurativi

14 simulazioni sonore che valutano confronti figurativi


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nella scrittura ingombra di luoghi comuni, i rumori forti sono prevedibilmente simili a tuoni, mentre le voci dolci sono paragonate a miele, angeli o campane. Ma nello scrivere che è fresco e audace, confronti a volte sconosciuti possono talvolta sorprenderci, deliziarci o illuminarci.

Questo non significa che tutti le similitudini originali sono efficaci. Un confronto inverosimile può sembrare alcuni lettori più distratto che rivelatore, più sconcertante che divertente. Alla fine, ovviamente, il modo in cui rispondiamo a una figura retorica è in gran parte una questione di gusti.

Tratte da recenti opere di narrativa e saggistica, queste 14 similitudini sui suoni dovrebbero aiutarti a determinare i tuoi gusti nel linguaggio figurativo. Leggi ogni passaggio ad alta voce, quindi identifica le similitudini che ritieni siano particolarmente creative, perspicaci o divertenti. Al contrario, quali ti lasciano annoiato, infastidito o confuso? Preparati a confrontare le tue risposte con quelle dei tuoi amici o compagni di classe.

14 simulazioni sonore da scoprire

  1. Canti gallesi
    "I gallesi come il signor Davis hanno fatto grandi sforzi nel canto gallese, ma ai miei orecchi irlandesi sembra che gli uomini saltino giù dalle sedie in una vasca piena di rane."
    (P.J. O'Rourke, "The Welsh National Combined Mud Wrestling and Spelling Bee Championship". Age and Guile, Beat Youth, Innocence, and a Bad Haircut. Atlantic Monthly Press, 1995)
  2. Filiali che graffiano contro una finestra
    "Le assi del pavimento scricchiolavano nella stanza in cui si trovava Rain, e i rami del ciliegio nel cortile vicino alla tomba di Edgar Allan Poe ondeggiavano nel vento. Si graffiarono contro il vetro con un leggero tocco, un tocco, un tocco. come le zampe di una lucertola. Poi suonò come la lingua di un serpente. Poi sembrò come cinque dita deboli che battevano sul vetro della finestra, le stesse dita gentili che un tempo pettinavano e intrecciavano i capelli di Alice. "
    (Lisa Dierbeck, Una pillola ti rende più piccolo. Farrar, Straus and Giroux, 2003)
  3. Il vincitore dell'Eurovision Song Contest
    "Nessuno sa come suonasse Edoardo II quando cantava, ma ora il mondo intero sa come suona Conchita. Lei o lui, suona come artiglieria in arrivo. Centottanta milioni di persone in 45 paesi furono colpite lateralmente dal tumulto che emanava da una giovane donna che finge di essere Russell Brand, o forse era Russell Brand che fingeva di essere una giovane donna. "
    (Clive James, "La voce di Conchita suonava come un'artiglieria in arrivo". The Telegraph, 17 maggio 2014)
  4. Uno starnuto
    "Senza preavviso, Lionel emise uno dei suoi piccoli starnuti: sembrava un proiettile sparato attraverso un silenziatore."
    (Martin Amis, Lionel Asbo: stato dell'Inghilterra. Alfred A. Knopf, 2012)
  5. Un ragazzo
    "Con tutta la sua ruvidezza e arroganza, il ragazzo si è trasformato quando era in presenza di ragazze. Parlava con una voce morbida come i filamenti di seta che fluttuano da un bozzolo."
    (Carol Field, Manghi e mele cotogne. Bloomsbury, 2001)
  6. Il rumore invisibile
    "Durante altre sessioni, le ho parlato del rumore. Il rumore invisibile che solo io posso sentire, un suono che sembra il borbottio di un milione di voci rotte che non dicono nulla o il ronzio del vento attraverso un finestrino aperto a settanta miglia orarie. A volte riesco persino a vedere il rumore. Cerchia sopra le persone come un avvoltoio chiaro con scintille di elettricità nelle ali che si librano pericolosamente sopra le loro teste prima di piombare. "
    (Brian James, La vita non è che un sogno. Feiwel & Friends, 2012)
  7. Hoofbeats, Sabres e Shots
    "La strada era viva con loro, con gli occhi vuoti e senza volto a cavallo di cavalli neri come il carbone, i loro zoccoli ovattati che suonavano come colpi rapidi a miglia di distanza. Solo questi suoni erano proprio qui e io ero in mezzo a loro. Sabre fischiò. Una volta ho sentito un rumore simile alla mannaia di un cuoco che colpisce la carne parzialmente bollita, un suono nauseabondo. Poi ci furono colpi reali, duri e acuti, come tosse derisoria e fumo grigio metallo che si mescolava al vapore bianco emesso dai cavalli.
    (Loren D. Estleman, Legge di Murdock, 1982)
  8. Bob Dylan
    "Tutti quelli che l'hanno sentito, persino le persone che hanno detto che Dylan sembrava un cane con una gamba intrappolata nel filo spinato, sapevano che Bob Dylan era un fenomeno."
    (Lewis Macadams, Nascita del freddo. The Free Press, 2001)
  9. Leonard Cohen
    "È una voce penitente, una voce rabbinica, una crosta di brindisi vocali azzimi - sparsi con fumo e arguzia sovversiva. Ha una voce come un tappeto in un vecchio hotel, come un brutto prurito sul gobbo dell'amore."
    (Tom Robbins, "Leonard Cohen." Anatre selvatiche che volano all'indietro. Bantam, 2005)
  10. I riverberi dei corni dei treni
    "Quando le trombe del treno suonarono e poi rimasero silenziose, su e giù per il fiume c'erano pure riverberi che suonavano come una corda di arpa pizzicata o una nota di pianoforte sostenuta tenendo premuto un pedale."
    (Mark Knudsen, Old Man River and Me: One Man's Journey Down the Mighty Mississippi. Thomas Nelson, 1999)
  11. Musica per violoncello
    "Non è la musica che Louise abbia mai sentito prima. Sembra una ninna nanna, e poi suona come un branco di lupi, e poi suona come un macello, e poi suona come una stanza di un motel e un uomo sposato che dice che ti amo e la doccia corre allo stesso tempo. Le fa male i denti e le batte il cuore. "
    (Kelly Link, "Fantasma di Louise". Poe's Children: The New Horror, ed. di Peter Straub. Doubleday, 2008)
  12. Lyle Filbender
    "Ho fatto un respiro profondo e ho iniziato a parlare. Non ricordo la metà di quello che ho detto, ma so che ero almeno un milione di volte più stimolante di Lyle Filbender. Sembrava un robot difettoso che aveva bisogno di un cambio batteria e ha dovuto essere rimproverato due volte per aver chiamato i barboni dei clienti della Missione. "
    (Maureen Fergus, Sfrutta un eroe riluttante (ma estremamente bello). Kids Can Press, 2007)
  13. Una voce al telefono
    "Carl prese il telefono, stringendo le viscere. Anche prima di sentire la voce dall'altra parte, sospettava di no, conosceva-sarebbe lui. "Hai fatto davvero bene," disse la voce, una voce come foglie secche che frusciavano lungo un marciapiede. "
    (J. Michael Straczynski, "Li abbiamo uccisi nelle classifiche". Blowout in Little Man Flats, ed. di Billie Sue Mosiman e Martin Greenberg. Rutledge Hill, 1998)
  14. Catene alla fucina
    "Rotaie sospese sopra la testa, da cui pendevano catene nere come viti della giungla che frusciavano attraverso i loro blocchi, facendo un rumore sferragliante, un rumore come il tintinnio di mille mascelle in mille teschi."
    (John Griesemer, Segnale e rumore. Hutchinson, 2004)


Guarda il video: Why Metro Exodus is 2019s Most Immersive Open World Game. Game Maker's Toolkit (Febbraio 2023).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos