Interessante

Edoardo II

Edoardo II

Questo profilo di Re Edoardo II d'Inghilterra fa parte di
Chi è chi nella storia medievale

Edward II era anche conosciuto come:

Edoardo di Caernarvon

Edoardo II era noto per:

La sua estrema impopolarità e la sua generale inefficacia come re. Edward produsse doni e privilegi sui suoi favoriti, combatté contro i suoi baroni e alla fine fu rovesciato da sua moglie e dal suo amante. Edoardo di Caernarvon fu anche il primo principe ereditario d'Inghilterra a ricevere il titolo di "Principe di Galles".

Occupazioni:

re

Luoghi di residenza e influenza:

Gran Bretagna

Appuntamenti importanti:

Nato: 25 aprile 1284
incoronato: 7 luglio 1307
Morto: Settembre 1327

Informazioni su Edward II:

Edward sembra aver avuto una relazione difficile con suo padre, Edward I; dopo la morte dell'uomo più anziano, la prima cosa che il giovane Edward fece come re fu assegnare gli uffici più prestigiosi agli avversari più importanti di Edward I. Questo non andava bene con i fedeli servitori del defunto re.

Il giovane re fece arrabbiare ancora di più i baroni dando il primogenito della Cornovaglia al suo preferito, Piers Gaveston. Il titolo "Conte di Cornovaglia" era uno che fino a quel momento era stato usato solo dai reali e Gaveston (che potrebbe essere stato l'amante di Edward), era considerato sciocco e irresponsabile. Furono così infuriati i baroni sullo status di Gaveston che redigono un documento noto come Ordinances, che non solo richiedeva l'esilio del favorito, ma limitava l'autorità del re nelle finanze e negli appuntamenti. Edward sembrava andare d'accordo con le ordinanze, mandando via Gaveston; ma non passò molto tempo prima che gli permettesse di tornare. Edward non sapeva con chi aveva a che fare. I baroni catturarono Gaveston e lo giustiziarono nel giugno del 1312.

Ora Edward affrontò una minaccia di Robert the Bruce, il re di Scozia, che, nel tentativo di sottrarre il controllo che l'Inghilterra aveva acquisito sul suo paese sotto Edoardo I, aveva ripreso il territorio scozzese da prima della morte del vecchio re. Nel 1314, Edward guidò un esercito in Scozia, ma nella battaglia di Bannockburn a giugno fu duramente sconfitto da Robert e l'indipendenza della Scozia fu assicurata. Questo fallimento da parte di Edward lo rese vulnerabile ai baroni, e suo cugino, Tommaso di Lancaster, guidò un gruppo di loro contro il re. A partire dal 1315, Lancaster ebbe il controllo reale sul regno.

Edward era troppo debole (o, secondo alcuni, troppo indolente) per rimuovere Lancaster, che sfortunatamente era lui stesso un leader incompetente, e questo triste stato di cose persistette fino al 1320. A quel tempo il re divenne amico intimo di Hugh le Despenser e suo figlio (chiamato anche Hugh). Quando il giovane Hugh tentò di acquisire territorio in Galles, Lancaster lo bandì; e così Edward raccolse un po 'di potenza militare per conto dei Disperatori. A Boroughbridge, nello Yorkshire, nel marzo del 1322, Edward riuscì a sconfiggere Lancaster, un'impresa che potrebbe essere stata resa possibile da una caduta tra i sostenitori di quest'ultimo.

Dopo aver eseguito Lancaster, Edward annullò le ordinanze ed esiliò alcuni baroni, liberandosi dal controllo baronale. Ma la sua tendenza a favorire alcuni dei suoi sudditi ha lavorato ancora una volta contro di lui. La parzialità di Edward verso i Despenser alienò sua moglie Isabella. Quando Edward la mandò in missione diplomatica a Parigi, iniziò una relazione aperta con Roger Mortimer, uno dei baroni che Edward aveva esiliato. Insieme, Isabella e Mortimer invasero l'Inghilterra nel settembre del 1326, giustiziarono i Despenser e deposero Edward. Suo figlio gli successe come Edoardo III.

Secondo la tradizione, Edward morì nel settembre 1327 e probabilmente fu assassinato. Per qualche tempo è circolata una storia secondo cui il metodo della sua esecuzione prevedeva un poker caldo e le sue regioni inferiori. Tuttavia, questo dettaglio raccapricciante non ha una fonte contemporanea e sembra essere una fabbricazione successiva. In effetti, esiste anche una recente teoria secondo cui Edward fuggì dalla sua prigione in Inghilterra e sopravvisse fino al 1330. Non è stato ancora raggiunto un consenso sulla data o sulle modalità effettive della morte di Edward.

Altre risorse di Edward II:

Edward II in stampa

I collegamenti sottostanti ti porteranno a una libreria online, dove puoi trovare ulteriori informazioni sul libro per aiutarti a ottenerlo dalla tua biblioteca locale. Questo è fornito per comodità dell'utente; né Melissa Snell né About sono responsabili di eventuali acquisti effettuati tramite questi collegamenti. 

Edoardo II: il re non convenzionale
di Kathryn Warner; con una prefazione di Ian Mortimer
Re Edoardo II: la sua vita, il suo regno e le sue conseguenze 1284-1330
di Roy Martin Haines

Edoardo II sul Web

Edoardo II (1307-27 d.C.)
Biografia concisa e istruttiva su Britannia Internet Magazine.
Edoardo II (1284-1327)
Breve panoramica della storia della BBC.

Monarchi d'Inghilterra medievali e rinascimentali
Gran Bretagna medievale
 

Il testo di questo documento è protetto da copyright © 2015-2016 Melissa Snell. È possibile scaricare o stampare questo documento per uso personale o scolastico, purché sia ​​incluso l'URL seguente. Il permesso è non concesso per riprodurre questo documento su un altro sito Web. Per l'autorizzazione alla pubblicazione, si prega di contattare Melissa Snell.
L'URL per questo documento è:
//historymedren.about.com/od/ewho/fl/Edward-II.htm